Dott. Secreto Piero
Dott.ssa Maina Paola

Che cos'è la geriatria?

La Geriatria è la branca della medicina che si occupa dei bisogni e dei problemi di salute tipici della terza età.

Di cosa si occupa il geriatra?

Il Geriatra è un medico in grado di valutare e gestire i bisogni tipici della terza età in tema di salute. Il compito spesso è reso difficile dal fatto che non è raro, dopo i 65 anni, riscontrare contemporaneamente più problemi di salute che richiederebbero l'intervento di specialisti diversi. Il geriatra evita inoltre che l'assunzione contemporanea di più farmaci finisca per scatenare effetti collaterali o produrre interazioni pericolose.

Quali sono le patologie trattate più spesso dal geriatra?

Fra le patologie con cui un geriatra si trova più spesso ad avere a che fare sono incluse:

  • artrite
  • diabete
  • difficoltà nelle interazioni sociali
  • disturbi della memoria, inclusa la malattia di Alzheimer
  • ipertensione
  • malattie cardiovascolari
  • patologie cognitive

 Quali sono le procedure più utilizzate dal geriatra?

Quella del geriatra è una figura medica nota per il suo approccio multidisciplinare alla cura del paziente e al supporto dei familiari. Spesso ci si affida a un vero e proprio team di figure professionali che può includere, oltre al geriatra, esperti come infermieri, fisioterapisti, assistenti sociali, un nutrizionista, esperti di terapia occupazionale, logopedista e psichiatra. In questo modo è possibile valutare i bisogni medici, sociali ed emotivi del paziente, prestando attenzione anche a problemi contingenti come la perdita di memoria, l'incontinenza, il rischio di cadute e l'eventuale necessità di assistenza per vestirsi e per curare l'igiene personale e l'alimentazione.

Quando chiedere un appuntamento con il geriatra?

In genere ad aver bisogno dell'aiuto del geriatra sono pazienti di età superiore a 75 anni che convivono con più problemi di salute, inclusi disturbi cognitivi. Consultare questo specialista è consigliabile quando lo stato di salute di una persona anziana è causa di invalidità e fragilità considerevoli e prendersi cura di lei causa uno stress non trascurabile a familiari e amici, oppure quando si incontrano difficoltà a seguire le terapie prescritte o a seguire le indicazioni dei diversi specialisti per gestire tutti i problemi di salute con cui si convive.

Che cos’è la visita geriatrica?

La visita geriatrica consente allo specialista di valutare nel suo complesso lo stato di salute dell’anziano, al fine di ritardare il declino funzionale, mentale e mantenere autosufficienza e una buona qualità di vita.

A che cosa serve la visita geriatrica?

Attraverso la visita geriatrica, si valuta la salute dell’anziano e si individua un percorso assistenziale con l’obiettivo di garantire al paziente autosufficienza e capacità funzionali.

Come si svolge la visita geriatrica?

Lo specialista raccoglie i dati anamnestici del paziente, l’anamnesi farmacologica ed informazioni circa eventuali terapie in corso. Importante è l’esame obiettivo completo dei vari organi ed apparati, centrando l’attenzione sulle priorità emerse durante il colloquio con il paziente. Lo specialista, inoltre, tiene in considerazione l’aspetto psicologico (oltre l’incidenza dei disturbi ansiosi e depressivi) e quello cognitivo. La relazione medica finale descrive la valutazione globale della persona, delle sue necessità.