Dott.ssa Benzo Luisella

Medicina Estetica, cosa è veramente?

La medicina estetica è una branca medica che si occupa di migliorare la qualità della vita di chi vive a disagio per un inestetismo non accettato. Realizza fondamentalmente un programma di prevenzione dell'invecchiamento generale e di quello cutaneo in particolare e si occupa poi della correzione degli inestetismi del viso e del corpo.

Di cosa si occupa la Medicina Estetica?

La medicina estetica si occupa di quei trattamenti che hanno a che fare con la bellezza e il benessere della persona, come ad esempio attraverso piccole iniezioni, fillers, o altri trattamenti medici.

La Medicina Estetica vuole essere innanzi tutto una medicina preventiva che educhi l’individuo a conoscersi, ad accettarsi, a gestirsi, secondo regole igieniche di vita, di igiene alimentare, fisica, psicologica, la chirurgia estetica invece rientra nel più ampio territorio della chirurgia plastica, specialità chirurgica finalizzata alla modificazione delle forme.

La medicina estetica dal punto di vista pratico, interviene per prevenire o curare molti inestetismi come dalla cellulite alle smagliature, rughe, volume delle labbra, adiposità localizzate e tra gli altri anche problemi vascolari.

Tra le principali terapie applicate troviamo: peeling, mesoterapia, microdermoabrasione, radiofrequenza, carbossiterapia, linfodrenaggio e altre ancora.

Oggi esistono anche discipline strettamente correlate alla medicina estetica, come la medicina antiaging che è indirizzata al mantenimento, il più a lungo possibile, della forma fisica e psichica, riducendo contemporaneamente il decadimento che si accompagna all’età.

Quali problemi risolve?

Gli inestetismi e le patologie di cui si occupa principalmente la medicina estetica sono:

  • acne in fase attiva o cicatriziale
  • acne rosacea
  • adiposità localizzata
  • alopecia
  • emangioma
  • cellulite o panniculopatia edematofibrosclerotica (P.E.F.S.)
  • ipermelanosi e ipomelanosi
  • iperidrosi e bromidrosi
  • ipertricosi e irsutismo
  • lipoatrofia
  • rughe e solchi come esito di mimica facciale
  • rughe e solchi come esito di un generale invecchiamento della pelle accompagnato a volte da cedimento del profilo
  • smagliature
  • sovrappeso
  • tatuaggi
  • teleangectasie e vene reticolari